“Quando le immagini ci toccano in profondità, ci ritroviamo a proiettarvi sopra le nostre emozioni ed esperienze personali. Per quanto mi riguarda, guardare le foto in questo libro risveglia ricordi di infanzia a lungo nascosti che mi riconnettono con la bambina che ero. Spero che anche altri lettori possano sperimentare simili momenti di riconnessione”

~ Marina Abramović

Little Ones nasce da lontano. Raccoglie istantanee che Alessia Bulgari, fotografa, presidente e co-fondatrice di Pianoterra, ha realizzato in luoghi e stagioni della vita molto diversi e lontani tra loro. Si va da una scuola nelle Barbados al set del film “Il tè nel deserto” in Marocco, dai vicoli di Dharamsala nell’India settentrionale al Tibet ricostruito nel film “Piccolo Buddha”, alle colline umbre. A tenerle assieme un tema, quello dell’infanzia, al tempo stesso ovvio e dai confini sempre sfuggenti, emerso poco alla volta come vero e proprio chiodo fisso, soggetto di una ricerca esistenziale prima ancora che artistica. Dall’affettuosa collaborazione e confronto con Marina Abramović è nata infine l’idea di dare a questa ricerca la forma di un libro, un viaggio nello spazio e nel tempo in un’età in cui queste stesse nozioni assumono una dimensione altra.

Little Ones è stato pubblicato dalla casa editrice londinese TrolleyBooks. Può essere ordinato direttamente dal sito della casa editrice, a questo link. Il libro è disponibile anche su Amazon.

Potete ordinare il libro anche alla Fondazione Pianoterra, scrivendo a comunicazione@pianoterra.net.

Il progetto editoriale Little Ones è strettamente legato alle attività dell’Associazione Pianoterra a cui verrà devoluto per intero il ricavato delle vendite.

Little Ones è stato presentato a Napoli, Londra e Roma.

A Napoli è stato presentato in anteprima lunedì 6 marzo 2016, presso la libreria IOCISTO, assieme all’autrice, Paolo Siani, pediatra e presidente della Fondazione Polis, e Giulio Cederna, autore dell’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children Italia.

A Londra è stato protagonista, martedì 14 marzo 2016, di una serata davvero speciale all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, con la partecipazione di Marina Abramović, autrice della prefazione. Una selezione delle foto raccolte nel libro sono diventate anche una mostra, un percorso nello spazio e nel tempo dell’infanzia. “Little Ones” è un progetto strettamente legato alle attività di Pianoterra, alle cui attività verranno devoluti interamente i proventi dalle vendite del libro e delle foto in mostra.

Libro e mostra si sono spostati poi l’11 aprile 2016 a Roma, al MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, per una riflessione sull’infanzia assieme a Giulio Cederna, Andrea Satta, pediatra e musicista, e la giornalista Elena Del Drago.