La Fondazione

La Fondazione Pianoterra Onlus nasce a Roma nel dicembre 2013 per contrastare la povertà e la diseguaglianza sociale attraverso la promozione di progetti che utilizzino la cultura (l’istruzione, la formazione, l’arte, l’espressione di sé) come strumento di emancipazione e sviluppo delle potenzialità individuali di persone che vivono in contesti difficili e marginali.

La privazione non lascia spazio all’immaginazione, alla progettazione, solo all’imminente, alimentando un circolo vizioso che porta all’immobilità e alla rassegnazione. La Fondazione Pianoterra vuole spezzare questo circolo vizioso a favore di una spirale virtuosa che alimenti la resilienza e la creatività. La cultura, la musica, la letteratura e tutte le forme d’arte agiscono infatti nell’individuo come moltiplicatori di energie e di forze costruttive che possono migliorare la realtà circostante. 

L’idea di creare una Fondazione Pianoterra è il risultato dell’esperienza di lavoro dell’Associazione Pianoterra, da cui prende il nome in segno di continuità, e del desiderio di allargare il campo di azione. I progetti attuati e sostenuti dalla Fondazione Pianoterra hanno al centro non solo le madri e i bambini in difficoltà, ma anche gli adolescenti, i giovani, gli adulti e a altre associazioni e realtà in Italia e all’estero (scuole, servizi sociali, ospedali, carceri) con le quali crea reti e sinergie attraverso la realizzazione e/o il sostegno di specifici interventi.

La nostra mission

In contesti difficili e marginali promuoviamo la cultura come strumento di emancipazione e sviluppo delle potenzialità di individui e comunità

Gli organi statutari

La presidente

Alessia Bulgari

Il consiglio direttivo

Alessia Bulgari
Ciro Nesci
Flaminia Trapani
Annalisa Bellettati
Gioia Levi

Revisore dei conti

Adriano Contini