Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante

  • Suranga Katugampala
Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante2020-05-26T14:44:54+02:00

Descrizione Progetto

Il premio Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante è promosso dall’Associazione Amici di Giana in partenariato con la Fondazione Cineteca di Bologna e l’Archivio Memorie Migranti, e supporta la realizzazione di produzioni cinematografiche dirette da cineasti di origine straniera che risiedono stabilmente nel nostro paese che esprimono una visione partecipata della cultura contemporanea e una sensibilità per il tema della diversità culturale e dell’inclusione sociale.

All’origine di questo premio c’è la considerazione che per un film-maker di origine straniera finanziare le proprie opere in Italia è un’impresa quasi impossibile, a causa della quasi totale assenza di politiche culturali volte a incoraggiarne le produzioni e di investimenti diretti dei canali televisivi. Il Premio Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante, creato nel 2008 da Officina Cinema Sud-Est in collaborazione con la Cineteca di Bologna per iniziare a colmare questo vuoto, ha il duplice obiettivo di promuovere linguaggi e forme nuove di autorappresentazione attraverso il cinema e il documentario e di stimolare lo sviluppo di politiche culturali più inclusive.

Dal 2016 la Fondazione Pianoterra ha scelto di sostenere il Premio Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante dal punto di vista finanziario e operativo, entrando a far parte del network di realtà che si attivano attorno ai progetti dei registi premiati, spesso molto giovani, per contribuire alla realizzazione dei film. Una scelta basata sulla consapevolezza che nel corso degli anni il premio si è configurato sempre di più come una fucina di creatività anche per giovani artisti. I film prodotti, inoltre, rappresentano delle efficaci contro-narrazioni sulla contemporaneità meticcia e complessa delle nostre realtà urbane, le stesse in cui nascono e vengono attuati i progetti di Pianoterra, e possono diventare straordinari strumenti didattici e pedagogici per lavorare con bambini e adolescenti sul tema delle migrazioni aprendosi al punto di vista dei migranti.

A questo link è possibile scaricare il bando per l’edizione 2020 del Premio Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante. Il bando resterà aperto fino al 15 maggio 2020. Nonostante il grave momento che stiamo vivendo, con la conseguente incognita che grava sul mondo cinematografico, il Premio Premio Gianandrea Mutti: il cinema migrante conferma il suo impegno per il 2020 prorogando la scadenza del bando all’8 giugno 2020.

Notizie correlate